Cheesecake salata al Cavofiore

 

Eccoci cari amici con questa bella idea che mi è venuta questa mattina !

Era da almeno tre giorni che mi ripromettevo di fare una versione vegan della famosa torta di New York la “Cheesecake” . E’ venuta una goduria di torta !! Provatela e vi stupirete di quanto possa essere buona .

 

Poi questa mattina  ecco arrivarmi in mente l’idea di fare una versione salata della Cheesecake , i cavolfiori li avevo il latte di soia per la besciamella l’avevo e pure tutto il resto che serviva .

Ed allora eccoci pronti per prepararla !!

 

 

 

                                                          *************************************************

 

Innanzi tutto ci servirà una tortiera a cerniera di 22 cm. di diametro .

 

Ingredienti :

 

Un cavolfiore di media grandezza lessato (o al vapore) con le sue foglie belle fresche

700 g. circa di besciamella

una quindicina di taralli all’olio evo

sale e pepe qb.

olio evo qb.

 

 

Ingredienti per la besciamella :

 

700 ml.  di latte di soia bio nat. senza additivi aggiunti

70 g. di farina di riso integrale bio

3 Cucchiai di olio evo

2 cucchiaini di sale

una grattugiata di noce moscata

 

Procedimento per la besciamella :

 

intanto scaldare la bevanda di soia senza farla bollire .

Amalgamare l’olio con la farina e  scaldare a fuoco medio  rimescolando con una frusta , fino a che vediamo che si stacca dal tegame.

Quindi vi aggiungiamo la bevanda di soia un po alla volta rimescolando , e portiamo a ebollizione , per 2 minuti .

 

Quindi dopo aver lessato il cavolfiore o cotto al vapore (ancora meglio) procediamo cosi : trituriamo a mano i taralli e li dividiamo in due parti , trituriamo i gambi dei cavoli , tenendo da parte alcune foglie (le più belle e centrali) per la decorazione , poniamoli in una boule e aggiustiamo di sale , pepe e olio rimescolando il tutto .

Foderiamo la tortiera a cerniera con carta da forno .

Un foglio lo messo sul fondo , poi ho foderato il bordo ritagliando due strisce e applicandole dopo aver unto il bordo.

 

Ora mettiamo il composto di taralli e gambi conditi sul fondo della tortiera , schiacciando il tutto molto bene , poi vi ho versato un po di besciamella fino a coprire la base bene .

A questo punto mettiamo i fiori dei cavoli  , con i gambi rivolti verso il centro , partendo dai lati poi riempiamo tutta la parte centrale , saliamo e maciniamoci sopra un po di pepe .

Copriamo tutti i cavoli con la besciamella per poi prender con due mani la tortiera e sbatterla su un ripiano , da poter cosi far riempiere tutte le parti della nostra torta .

 

Come da foto decoriamo la torta con le foglie , messe da parte , e della granella di taralli , un filo d’olio e poniamo in forno statico preriscaldato a 190° per circa 15 min.

 

 

 

*

 

 

CIBO CRUDO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*