Crostata al cacao e mandorle con crema pasticcera vegan al limone e uvetta

 

Potersi godere una crostata di qualità , in queste giornate cosi umide e un grande privilegio .

Ho voluto usare anche delle decorazioni che richiamassero il periodo invernale , spesso si vedono usare fragole , mirtilli , ribes e altro che con l’inverno non anno nulla a che fare , almeno qui da noi , senza contare la loro provenienza di dubbia qualità .

Privilegiamo i vegetali di stagione ! Son più buoni , più nutrienti e più sani .

Allora ecco i nostri kiwi di Romagna e le mele abbondanza per guarnire questa succulenta crostata .

 

                                        ***********************************

 

Ingredienti per la pasta frolla  :

 

120 g. di farina setacciata di farro monococco

60 g. di farina di riso integrale

20 g. di mandorle senza buccia macinate

10 g. di cacao magro

60 g. di olio bio di semi di girasole

50 g. di zucchero muscovado

buccia grattugiata di 1/2 arancia

latte di soia naturale bio qb.

 

Procedimento per la frolla :

 

Mescoliamo prima tutti gli ingredienti secchi in una boul : le farine , le mandorle macinate, lo zucchero , il cacao .

Quindi vi aggiungiamo la buccia di arancio grattugiata e l’olio di girasole e amalgamiamo bene , poi a filo un po alla volta aggiungiamo il latte di soia fino ad avere un composto bello compatto e morbido .

Ora possiamo stendere l’impasto (di 1/2) , con il mattarello , tra 2 fogli di carta da forno

dandogli possibilmente una forma quanto più quadrata.

Vi poniamo sopra la nostra cornice quadrata e tagliamo lungo i bordi , naturalmente questa operazione la facciamo sopra al foglio da forno , posto su di una teglia ,che useremo per cuocere la nostra crostata.

Poi taglieremo delle strisce (di 1 cm di spessore) di 3/4 cm di altezza per fare il bordo e con una forchetta bucherelliamo il fondo .

Una volta compiuta questa operazione cuociamo in forno preriscaldato a 170° per circa 20 min.

Togliamo la base dal forno e la riempiamo con la nostra crema , quindi copriamo con delle strisce  di pasta frolla molto sottile e rimettiamo in forno per altri 10 min.

Togliamo dal forno la crostata e lasciamo raffreddare perché si compatti  e si possa tagliare bene .

Meglio tagliarla il giorno dopo !

 

ingredienti per la crema pasticcera :

 

1/2  Litro di latte di soia bio naturale

35 g. di farina di riso impalbabile

25 g. di zucchero di canna

2 g. di agar agar

1/2  g.   di curcuma

buccia di 1/2 limone per aroma

50 g. di uvetta sultanina

 

Procedimento per la  crema :

 

In un pentolino alto, mettete il latte a scaldare con la scorza di limone , intanto amalgamate tutti gli altri ingredienti in una boul , poi versate il latte caldo (sui 60°) nella boule e mescolate bene  con una frusta poi rimettete sul fuoco fino ad ebollizione .

Quando si è raggiunta l’ebollizione si continua a far cuocere per circa 1 minuto , abbassando al minimo la fiamma e continuando a mescolare, quindi eliminate la scorza di limone , aggiungete l’uvetta e lasciate raffreddare in una boule di vetro coperta . A questo punto la crema è pronta per qualsiasi uso si desideri.

 

 

Ed ora mi merito un bel assaggio !

 

 

Et Voilà !

 

*

CIBO CRUDO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*