Gnocchi alla Barbabietola rossa con Cicoria , cipolla , crema di avena e nocciole tostate

 

Gli Gnocchi alla Barbabietola rossa non sono certo una novità , ma potrebbe essere quella di averli fatti con questi ingredienti e vi assicuro che oltre ad essere sani sono anche molto gustosi .

Gli ingredienti , per fare dei buoni gnocchi senza uova (come molti chef fanno) vanno semplicemente usate le patate a buccia rossa , possibilmente anche un po vecchie (di uno o due mesi dalla raccolta).

Detto questo vi illustro la mia ricetta per questi gnocchi .

 

 

Ingredienti per gli gnocchi :

 

1 kg. di patate dalla buccia rossa (Lessate)

300 g. di farina 1 (di grano o farro)

1 media rapa rossa cotta

olio e sale

 

Procedimento :

 

Pelare e tagliare a dadini la rapa e cuocerla con un po d’acqua in un tegamino coperto per pochi min.

Poi frullare con un po d’olio e tenere da parte.

 

Dopo aver lessato le patate con la buccia , passarle con lo schiaccia patate e stenderle sul tagliare , ponetevi sopra la farina e la crema di rapa rossa , salate un po e impastate .

Ora fate gli gnocchi della forma che più preferite !

(per chi non li ha mai fatti potete andare su you tube dove troverete molti esempi)

 

Ingredienti per il condimento :

 

1 mazzo di cicoria fresca e non troppo matura (meglio quella dalle foglie più tenere di 15/20 cm.)

1/2 cipolla bianca

50 g. di nocciole tostate

30 g. di crema di avena

sale , pepe e olio qb.

 

Procedimento :

dopo aver ben lavato la cicoria cuocerla in acqua bollente e leggermente salata.

Scolata e raffreddata , tenerla da parte .

 

Tagliare molto finemente la cipolla e passarla con olio in padella con coperchio e a fuoco moderato.

Tritare fine la cicoria e passarla per un minuto in padella con gli altri ingredienti .

 

Gli gnocchi vanno cotti in acqua bollente , salata e mescolata .

Una volta venuti a galla si condiscono con il nostro gustoso sughetto aggiungendovi la granella di nocciole  e la crema di avena .

 

 

Et   Voilà !

 

*

 

 

 

 

 

 

CIBO CRUDO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*