Un giardino Zen nel piatto ! Riso venere con brunoise di prataioli e vellutata di pomodoro al profumo di basilico

 

Un giardino Zen nel piatto ?

Un semplice modo di gustare un riso , come quello venere , che non necessita di tanti condimenti .

Infatti in questo piatto gli elementi vegetali sono divisi nella loro presentazione per essere poi assaggiati anche assieme .

 

Ingredienti :

 

220 g. di riso venere

280 g. di pomodori belli maturi

(va bene anche della buona passata)

250 g. di funghi prataioli

1  spicchio d’aglio

basilico qb.

prezzemolo qb.

olio evo qb.

sale e pepe qb.

 

Procedimento :

 

Mettiamo a cuocere il riso in acqua salata per circa 35 min.

 

Nel frattempo puliamo e tagliamo i funghi a quadretti , li passiamo in padella con aglio , olio e sale per pochi min. poi li aggiustiamo di pepe e aggiungiamo del prezzemolo tritato .

 

Cuociamo i pomodori a spicchi con basilico ,sale e olio.

Poi frulliamo il tutto (senza il basilico) fino ad ottenere una vellutata .

 

Quando il riso è cotto , mettiamo sul fondo di un piatto piano , la vellutata di pomodoro senza il basilico , poi a lato , con l’aiuto di un coppapasta quadrato componiamo la brunoise di funghi e a lato con l’aiuto di un coppapasta triangolare (vanno bene anche quelli che avete) componiamo il riso nero .

Decoriamo con le foglioline di basilico , di prezzemolo e con una forchetta facciamo delle righe sul pomodoro .

Un filo dì olio  e del pepe .

 

Et Voilà !

 

*

CIBO CRUDO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*